Cass. civ., sez. III, 11 aprile 2022, n. 11689.

1.      LA MASSIMA Il danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale deve essere risarcito sulla base di un sistema tabellare, come quello romano, basato sul sistema a punti che preveda, oltre all’adozione del criterio a punti, l’estrazione del valore medio del punto dai precedenti e la modularità nonché l’elencazione delle circostanze di fatto rilevanti.Continua a leggere “Cass. civ., sez. III, 11 aprile 2022, n. 11689.”