Natura giuridica della comunione de residuo in relazione ai beni destinati all’esercizio dell’impresa di uno dei coniugi

SS.UU. 17 maggio 2022 15889

Importante arresto delle SS.UU. in ordine alla discussa natura giuridica delle comunione de residuo. Il giudice di legittimità interpreta il dato letterale dell’art. 178 c.c. secondo ragionevolezza ed afferma che i beni appartenenti all’azienda di uno dei coniugi, se sussistenti al momento dello scioglimento della comunione, devono essere attribuiti all’altro coniuge attraverso il riconoscimento, a favore di quest’ultimo, di un diritto di credito pecuniario pari alla metà del valore dei predetti beni.

Scarica qui la sentenza integrale

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: